Lune

Luna come simbologia cosmica, come guida emblematica, esoterica perfino. La luna diviene da subito, fin dai primi passi nei tardi anni '50, un autentico leitmotiv nella particolare poetica di Gabriella Crespi. Le prime "Lune" sono in acciaio o acciaio e rame e nascono soprattutto come strutture di illuminazione nel 1969. Nel 1970 prendono vita la "Sfera delle 8 Lune", scomponibile a piacimento e nel 1976 le "Lune" di pietra, sculture realizzate in piperino marino e in marmo persiano. L'ultima testimonianza di questa tematica lunare risale al 1980. È il tavolo "Lunante" un'impressionante e scultorea ellisse in massello di travertino dove sono incastrati piani di ardesia sagomati a mezza luna, caratterizzato da uno sconcertante e armonico effetto illusionistico.
 
 
 
 
P.IVA: IT07827950960